Il Vantaggio Cooperativo

Per dare misura alla mutualità delle cooperative di abitanti, sono facilmente paragonabili i prezzi di mercato di immobili liberi /costruiti/ristrutturati a nuovo ed i prezzi di assegnazione ai soci espressi in euro al metro quadro di superficie commerciale.

La superficie commerciale (definita dal DPR 13/1998 norma UNI 10750) è la superficie dell’immobile comprensiva delle murature cui si aggiunge il 25% dell’area delle terrazze e balconi ed il 50% delle cantine, garage, posti auto, mansarde e soffitte praticabili, nonché del 10% del giardino.

I prezzi di mercato sono presi dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia del territorio OMI. Il sito ufficiale www.agenziaterriorio.it , riporta per zone all’interno dei Comuni le quotazioni immobiliari minime e massime delle compravendite storicamente avvenute negli ultimi semestri.

E’ facilmente paragonabile anche il costo mensile per l’affitto di abitazioni.

Le differenze indicano le economie a favore dei soci: in questo modo viene raggiunto il duplice scopo mutualistico del soddisfacimento dei bisogni abitativi ed il contemporaneo ottenimento del “vantaggio cooperativo”.